INCENTIVI PER LA REALIZZAZIONE DI DIAGNOSI ENERGETICHE O ADOZIONE DI ISO 50.001 NELLE PMI

INCENTIVI PER LA REALIZZAZIONE DI DIAGNOSI ENERGETICHE O ADOZIONE DI ISO 50.001 NELLE PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico con il DM 21/12/15 ha approvato i programmi regionali di cofinanziamento finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50.001 nelle piccole e medie imprese (PMI).

Le agevolazioni in conto capitale finanziano nella misura del 50% delle spese ammissibili per degli importi massimi, al netto di IVA, pari a:

  • 10.000 € per la realizzazione della diagnosi energetica
  • 20.000 € per l’adozione di un sistema di gestione dell’energia conforme alla norma ISO 50.001.

Le Regioni dovrebbero pubblicare a breve i singoli bandi e le modalità di partecipazione.

Per l’attuazione delle attività sopraindicate i contributi statali previsti ammontano ad un importo massimo di 15 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2014 al 2020. Le risorse stanziate all’interno del decreto ministeriale sono ripartite proporzionalmente al numero di PMI presenti a livello regionale e sono assegnate alle sole regioni e provincie autonome che hanno presentato i programmi:

 

I contributi statali presentati in tabella coprono il 50% del costo complessivo previsto per la realizzazione di ciascun programma regionale presentato. La restante quota del 50% è finanziata attraverso risorse identificate dalle singole Regioni tra cui i Fondi POR FESR 2014-2020.

Gli incentivi sono concessi dalle Regioni e Province Autonome alle PMI operanti nel proprio territorio, selezionate attraverso apposito bando e sono erogati a seguito dell’effettiva realizzazione da parte di ciascuna impresa di almeno uno degli interventi previsti dalla diagnosi energetica, come documento a sé stante oppure a corredo dellacertificazione ISO 50.001, con tempo di ritorno economico inferiore o uguale a quattro anni. I lavori di realizzazione degli interventi individuati nella diagnosi energetica dovranno terminare entro e non oltre 24 mesi dalla data di esecuzione della diagnosi energetica o dal rilascio della certificazione di conformità alle norme ISO 50.001.

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento