Contributi fino al 50% alle piccole medie imprese per diagnosi energetica e sistema di gestione ISO 50001

Contributi fino al 50% alle piccole medie imprese per diagnosi energetica e sistema di gestione ISO 50001

Il bando è diretto a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001 (S.G.E.)

Il bando, realizzato nell’ambito del Programma per l’Efficientamento Energetico delle Piccole e Medie Imprese in attuazione dell’art. 8 del d.lgs. 102/2014, è cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e invita Regioni e Province autonome a presentare programmi per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI e rendere più efficienti i loro consumi energetici.

Il bando prevede la concessione di  contributi a fondo perduto fino ad un massimo del 50% dell’investimento, così ripartiti:

  1. Per ciascuna diagnosi energetica è concesso un contributo massimo pari a € 5.000, a fronte di un investimento massimo pari a €10.000
  2. Per ciascun SGE e certificazione è concesso un contributo massimo pari a €10.000, a fronte di un investimento massimo di €  20.000

La dotazione finanziaria  e le modalità di presentazione della domanda di contributo variano a seconda della Regione o Provincia a cui appartiene la PMI.

Il bando è diretto a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001 (S.G.E.)

Il bando, realizzato nell’ambito del Programma per l’Efficientamento Energetico delle Piccole e Medie Imprese in attuazione dell’art. 8 del d.lgs. 102/2014, è cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e invita Regioni e Province autonome a presentare programmi per sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle PMI e rendere più efficienti i loro consumi energetici.

Il bando prevede la concessione di  contributi a fondo perduto fino ad un massimo del 50% dell’investimento, così ripartiti:

  1. Per ciascuna diagnosi energetica è concesso un contributo massimo pari a € 5.000, a fronte di un investimento massimo pari a €10.000 
  2. Per ciascun SGE e certificazione è concesso un contributo massimo pari a €10.000, a fronte di un investimento massimo di €  20.000 

La dotazione finanziaria  e le modalità di presentazione della domanda di contributo variano a seconda della Regione o Provincia a cui appartiene la PMI.

Regioni che hanno attivato il programma:

Conseal Energia offre il proprio supporto per la presentazione della domanda e per la realizzazione delle attività per le quali l’azienda chiede il finanziamento. Se sei una PMI contattaci per sapere come richiedere il contributo e quali vantaggi puoi ottenere!

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.